Ultime uscite
Cover

POLVERE

Carlo Bordini

Questo libro gira intorno al poemetto Polvere. L’artificialità, la vita artificiale è l’elemento comune tra il motivo esistenziale della Polvere e il motivo della scienza. Adattabilità e modellabilità dell’uomo di polvere. Artificialità dell’uomo di polvere che si collega al fatto che la natura è composta da cose (anche nella sua dimensione utopica: la formula della fusione fredda contenuta in Polvere, Qualcosa di tondo). Ambiguità della vita artificiale...

Cover

DIARIO D'UTOPIA

Maria De Lorenzo

Nel libro di Maria De Lorenzo si delinea una 'disubbidienza' consapevole: le sue poesie sono atti di ribellione, scatti di follia - sana - come sottolinea Marzio Pieri nel saggio introduttivo, che non si cullano nell'illusione di poter smussare le asprezze della vita. È una poesia che non scaturisce dall'abbandono, dall'osservazione incantata della realtà, bensì dall'inquietudine provocata dalle sue incongruenze. L'autrice non si sottrae alla peculiare inflessione d'una condizione femminile...

Cover

PLOTTEGG IN ARRIVO

Friedrich Achleitner

Plottegg in arrivo è un racconto ecologico-satirico che coinvolge tutti coloro che si muovono intorno al paesaggio: i turisti che alla ricerca di godimento estetico ignorano le trasformazioni operate dai processi naturali e dagli interventi dell’uomo, gli enti locali che per non perdere la loro fonte di guadagno (i turisti, appunto) ignorano e nascondono i mutamenti, fino ad allontanare coloro che invece ne vogliono prendere coscienza e infine il paesaggio stesso ...

Cover

PARTENZA DI SOFONISBA ALLE SEI E DODICI DELLA MATTINA

Vasco Graça Moura

Partenza di Sofonisba alle sei e dodici della mattina è un romanzo singolare, composito, esuberante, umoristico, ricco di ironia verso l’io narrante e gli altri scrittori, contemporanei e non. Quasi un giallo: il percorso incidentale di un’opera d’arte, un’incisione che rappresenta le tre Grazie (forse anche un falso) è infatti motivo per una navigazione apparentemente caotica nel mare dei diversi personaggi, isole che affiorano dal tessuto narrativo...

Cover

TENERO COME IL RICORDO

Guillaume Apollinaire

Un “romanzo vissuto”. Le lettere che Apollinaire scrisse dal fronte alla giovane Madeleine incontrata in treno - ora tradotte per la prima volta in Italia - formano una storia d’amore tra le più intense e enigmatiche che il poeta conobbe nella sua breve esistenza. Protagonista della nuova poesia nella Parigi di Picasso e del Bateau Lavoir, Apollinaire disegna in questa corrispondenza un drammatico diario di guerra e introduce il lettore, come attraverso un giornale intimo...

Cover

ISOLE DI TERRA, DI PIETRA, D'ARIA

Luciana Floris

L’isola come luogo-limite, come zona di confine è al centro di questi racconti che ripropongono il tema dell’abitare inteso come condizione di sradicamento. Si abita sempre su un’isola, si traccia un cerchio intorno a sé, un perimetro più o meno immaginario che permette di distinguere il dentro dal fuori. L’isola terrestre del mondo contadino è minacciato da una segreta mobilità marina. La dimora diventa prigione nell’isola -...

Libri da 265 a 270 di 299
Precedenti   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50   Successivi