Ultime uscite
Cover

IL PONTE DI CORDA

AA. VV.

«Il ponte di corda» presenta una scelta di racconti – inediti in Italia – di scrittrici di lingua tedesca che, nella varietà di temi e di stili, ben testimonia l’evolversi di una scrittura femminile nell’ambito della cultura tedesca, austriaca e svizzera. Infatti al dialogo si oppone la descrizione, all’obiettività apparente della «short story» il lirismo della prosa poetica, al ricordo dell’adolescenza l’introspezione e la metafora della confessione...

Cover

RENKU - IL CASTELLO A DUE PORTE

Bashô, Kyorai, Bonchô, Araki, Corò, Nojiri, Vasio

L’uso di comporre renku poesie in catena, era diffuso nell’antico Giappone a Corte, dove spesso si organizzavano gare poetiche. Col tempo la poesia cessò di essere privilegio dell’aristocrazia; nel 1500 il renga era praticato molto diffusamente e comprendeva una catena di cento strofe. Bashô (1644-1694) modificò la tradizione stabilendo una misura di 36 strofe e introdusse nel renga serio temi umoristici e sentimentali. Il Castello ha due porte...

Cover

LIBRO DI SCIENZA E DI NANI

Ennio Cavalli

Non illudetevi di imparare qualcosa di scienza, leggendo queste poesie. Al contrario, la scienza è un mezzo per stanare la Natura e il suo poema. Tanto più se scienza sta per coscienza e fisica per metafisica, «nella logica spregiudicsta e confidente degli antichi umanisti, ma senza antropocentrismi», come auspica l’autore.
Le scoperte saranno altre. Lo sa chi ha amato Libro di storia e di grilli, la precedente raccolta di Ennio Cavalli...

Cover

POLVERE

Carlo Bordini

Questo libro gira intorno al poemetto Polvere. L’artificialità, la vita artificiale è l’elemento comune tra il motivo esistenziale della Polvere e il motivo della scienza. Adattabilità e modellabilità dell’uomo di polvere. Artificialità dell’uomo di polvere che si collega al fatto che la natura è composta da cose (anche nella sua dimensione utopica: la formula della fusione fredda contenuta in Polvere, Qualcosa di tondo). Ambiguità della vita artificiale...

Cover

DIARIO D'UTOPIA

Maria De Lorenzo

Nel libro di Maria De Lorenzo si delinea una 'disubbidienza' consapevole: le sue poesie sono atti di ribellione, scatti di follia - sana - come sottolinea Marzio Pieri nel saggio introduttivo, che non si cullano nell'illusione di poter smussare le asprezze della vita. È una poesia che non scaturisce dall'abbandono, dall'osservazione incantata della realtà, bensì dall'inquietudine provocata dalle sue incongruenze. L'autrice non si sottrae alla peculiare inflessione d'una condizione femminile...

Cover

PLOTTEGG IN ARRIVO

Friedrich Achleitner

Plottegg in arrivo è un racconto ecologico-satirico che coinvolge tutti coloro che si muovono intorno al paesaggio: i turisti che alla ricerca di godimento estetico ignorano le trasformazioni operate dai processi naturali e dagli interventi dell’uomo, gli enti locali che per non perdere la loro fonte di guadagno (i turisti, appunto) ignorano e nascondono i mutamenti, fino ad allontanare coloro che invece ne vogliono prendere coscienza e infine il paesaggio stesso ...

Libri da 271 a 276 di 307
Precedenti   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52   Successivi