Ultime uscite
Cover

È PARTITA IVA

Pier Mario Giovannone

Più della prosa, forse la poesia oggi sente la triste novità dei tempi, facendosi sottile auscultatrice delle contraddizioni e del vuoto di un’età poco radiosa, votata prevalentemente al profitto, infettata dalla moneta, popolata sempre più da “videovedenti”, “tech-dipendenti”, “iperconnessi” “supercablati”, dentro cui non c’è più l’uomo...

Cover

NOTTURNO, OPERA 9 – NERO

Manuela Vitrella

È possibile trovare una riconciliazione con la vita che ci siamo lasciati alle spalle? La questione è affrontata in questo romanzo breve di Manuela Vitrella. Sulle note del Notturno di Frédéric Chopin, il lettore rivive la vicenda di Emilia, giovane pianista dal precoce talento, e delle persone che hanno legato al suo i loro destini, a loro volta strettamente intrecciati. Tra ricordi e visioni di sogno, un omaggio al linguaggio universale e magico della musica....

Cover

LE FINESTRE SU VIA BACCINA

Franco D’Agostino

La Suburra di Roma Antica, separata dai Fori dall’alto muro voluto da Augusto, esiste ancora oggi all’interno del Rione Monti. Via Baccina, stretta, quasi buia, alla cui sommità rifulge la visione del tempio di Marte Ultore e la luce delle sue abbaglianti colonne marmoree, la traversa silenziosa in una sequenza bizzarra e continua di finestre multicolori. Ma quali segreti si nascondono dietro la sua sonnolenta fissità? ...

Cover

STRAVAGANTE È IL TEMPO

Arnaldo Ederle

Stravagante è il tempo costituisce una piccola antologia, la cui prima sezione contiene un certo numero di poesie inedite degli ultimissimi anni. L’autore le ha inserite all’inizio della raccolta perché gli è sembrato opportuno, accanto alle altre sezioni, che sono uno specimen del suo passato poetico, conoscere dove sta andando la sua poesia al momento attuale. Rispetto alla produzione di oggi, il balzo espressivo e tematico appare piuttosto consistente...

Cover

IL VENTO PASSA

Anna Maria Ortese

Il vento passa è un inedito teatrale di Anna Ortese scritto attorno al 1971 con un linguaggio che, se per alcuni versi appare “povero”, essenziale e perentorio nella sua secchezza, per molti altri versi è fortemente “rituale”: ha tutta l’aria di una divagazione molto austera, e perciò letterariamente felice, delle passioni che già avevano trovato ne L’iguana un risultato compiuto, in virtù anche di taluni sfondi esotici. ...

Cover

TORNO CON TE A ULISSE

António Osório

António Osório, figlio di madre italiana (fiorentina) è cresciuto a cavallo di due lingue e di due culture e la forte identità portoghese si scontra continuamente in lui, con una struggente nostalgia dell’Italia e, in particolare di Firenze. La sua poesia limpida, essenziale, sempre in bilico tra la tradizione (con strane infiltrazioni di ermetismo nostrano) e le istanze più recenti, costituisce un caso di singolare anomalia nel panorama poetico portoghese degli anni ’70...

Libri da 109 a 114 di 295
Precedenti   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50   Successivi