Ultime uscite
Cover

IO E LORO

Sara Zanghì

Pernici, ghiandaie, volpi e pochi altri animali sono i protagonisti di sette racconti morali cui la capacità affabulatoria dell’autrice dà smalto mitico. Partecipi di una natura essenziale, fantastica, talvolta crudele, gli animali fanno da specchio e controcanto agli umani. La forza del linguaggio, asciutto ed elaborato insieme, di estrema proprietà, trasforma queste storie surreali o drammatiche in piccoli exempla di una difficile educazione sentimentale.

...

Cover

IL MIO PAESE È LA NOTTE

Anna Maria Ortese

Primo dei due volumi di poesie inedite, comprende "piccoli scritti in forma di poesia" composti dal 1930 al 1980 e oltre. Ma "composti - scrive l'autrice - non è la parola adatta: queste cose, tranne alcune eccezioni, non furono mai composte, obbedirono a un impulso espressivo o emotivo. Il motivo per cui le ho conservate tutte, credo sta in questo: che, dal lontanissimo '32 - '34 hanno accompagnato tutte le stagioni, o quasi, della mia vita, e preceduto la scrittura dei libri di prosa."

Cover

LA LUNA CHE TRASCORRE

Anna Maria Ortese

Le poesie inedite qui raccolte vanno ad aggiungersi a quelle già pubblicate nel 1996 dalle edizioni Empirìa con il titolo Il mio paese è la notte. Scritte come le prime tra il 1930 e il 1980 e oltre, le composizioni de La luna che trascorre costituiscono una scelta di Giacinto Spagnoletti, il quale ha seguito nel tempo il cammino poetico della scrittrice e ha curato la presente edizione. Anche in queste poesie si notano le differenze tra i versi giovanili...

Cover

HO CONTATO SEMPRE FINO A DIECI E MAI SEI APPARSA

Kepa Murua

Poesie della perdita, queste di Kepa Murua: perdita dell'amore, di sogni giovanili, di ideali che trascendono l'io; e tuttavia poesie che mai indulgono al rimpianto nostalgico, ché immagini e brani di racconti emergono come isole da un mondo scomparso e tramutano la perdita in resistenza attiva alle promesse disattese della vita. Poeta asciutto, Murua procede per scarti, associazioni e annotazioni veloci che spostano le vicende personali su un territorio aperto alle epifanie...

Cover

DISPARTE

Tommaso Di Francesco

Nei dieci poemetti della raccolta Disparte il discorso poetico propone una tregua temporale, una enclave sospesa nella contraddizione della forma volta a volta apparentemente diversa. Il linguaggio della poesia attraversa i generi, evocando il mito, le storie di vita e la misura della dichiarazione di poetica. Il verso, franto, rotto e poi ricomposto, scopre come fosse la prima volta la riduzione della vita a merce, guerra e cronaca. In una sortita continua...

Cover

LE MORADAS

Maria Pia Quintavalla

Moradas sono, in lingua spagnola, cara all'autrice per ascendenze materne, stanze di meditazione dell'anima (castello interiore secondo Teresa d'Avila). "E', questa de Le Moradas, una miscela bella di pregnanza e vaghezza; caratterizzata dal congiungersi di certe virtù, e della poesia e della narrativa. In un clima arrischiato del genere, la poesia della Quintavalla da sempre deambula, con una grazia che maschera l'impegno tremendo...

Libri da 181 a 186 di 295
Precedenti   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50   Successivi