GIUSEPPE VERDI - Franco Ferrarotti
GIUSEPPE VERDI - Franco Ferrarotti

GIUSEPPE VERDI

Franco Ferrarotti

Interprete e cantore delle nuove realtÓ sociali
L'opera di Verdi va inquadrata nel suo tempo; va compresa nel contesto storico specifico in cui si Ŕ dapprima formata ed Ŕ poi giunta alla piena maturitÓ. Essa copre tutto l'Ottocento quando l'Italia riesce a conquistare la sua unitÓ politica e comincia a rinnovare la sua struttura economica e sociale. In questo senso Giuseppe Verdi Ŕ l'interprete e il cantore delle nuove realtÓ emergenti.

 

Franco Ferrarotti Ŕ professore emerito di sociologia all'universitÓ di Roma "La Sapienza"; vincitore del primo concorso bandito in Italia per questa materia; fra i fondatori del "Consiglio dei Comuni d'Europa" a Ginevra nel 1949; e fondatore con Nicola Abbagnano dei Quaderni di sociologia nel 1951. Dal 1967 dirige Critica Sociologica. Nel 1978 Ŕ stato nominato "directeur d'Útudes" alla "Maison des Sciences de l'Homme" a Parigi. Numerose sue pubblicazioni sono state tradotte all'estero. Sono usciti per Empirýa: Atman-Il respiro del bosco (2012), L'anno della Quota Novanta (2012), Dante e Beatrice (2013) e Elogio dell'eresia (2013).

GIUSEPPE VERDI
Franco Ferrarotti

Collana: Saggi
ISBN:
Anno: 2013
Pagine: 22
Prezzo: 6,00 Ç

Ricerca Libri

.