TRA MASSI ERRATICI - Marco Caporali
TRA MASSI ERRATICI - Marco Caporali

TRA MASSI ERRATICI

Marco Caporali

Richiamano il movimento e l'immobilitŗ i massi erratici trasportati a valle dai ghiacciai. Feconda Ť la compresenza di quel che abitualmente diverge, la pesante massa e la leggera erranza. Nomadi e stanziali, i versi di questo libro ricordano che possiamo radicarci in ogni terra se in noi dimoriamo, laddove nulla potrŗ impedire di pensare i propri pensieri, di pronunciare le proprie parole.

 

Marco Caporali Ť nato a Roma nel 1956. Ha pubblicato i seguenti libri di poesie: Il mondo allíaperto (Empirža 1991, premio Mondello Opera prima), Motivi danesi (Il Bulino 1996), Il silenzio venatorio (Empirža 2001), Casa Bagger (Il Labirinto 2003), Alla fine del solco (Empirža 2007). Ha pubblicato il testo teatrale Cose future (Tuscania Teatro 1998) e ha curato per Empirža la versione italiana di Ridere a mezzogiorno, poesie di Laus Strandby Nielsen (1993). Ha vinto il premio nazionale Haiku 2009.

TRA MASSI ERRATICI
Marco Caporali

Collana: Poesia&variazioni
ISBN: 978-88-96218-45-7
Anno: 2013
Pagine: 83
Prezzo: 14,00 Ä

Ricerca Libri

.