L'AZZURRA DISTANZA - Biagia Marniti
L'AZZURRA DISTANZA - Biagia Marniti

L'AZZURRA DISTANZA

Biagia Marniti

"E' una musica di struggente limpidezza quella che impronta i versi de L'azzurra distanza. E' la melodia dolce e triste degli abbandoni, dei ricordi guardati da lontananze invalicabili. E' il ritmo mesto e tranquillo in cui s'intona l'elegia del tempo che passa." T.D.



 

Biagia Marniti è poeta e saggista. Ha già pubblicato in poesia, tra l'altro, Più forte è la vita, con prefazione di Giuseppe Ungaretti (1957); Giorni del mondo (1967); La ballata del mare e altre poesie (1984); Il gomitolo di cera, con premessa di Giorgio Petrocchi (1990); Davamesc (1995); l'antologia Loneliness Two Thousand, testo a fronte in inglese, Gradiva Publ., Stony Brook, N.Y. (2000). Per la saggistica ha curato Lettere a Domenico Gnoli (1898-1901) di Vittoria Aganoor; con Eurialo De Michelis l'edizione di Arnaldo Bocelli Letteratura del Novecento (1977-1980); con Laura Picchiotti Il Carteggio Bocelli.

L'AZZURRA DISTANZA
Biagia Marniti

Collana: Sassifraga
ISBN: 978-88-85303-90-4
Anno: 2000
Pagine: 104
Prezzo: 12,00 Ä

Ricerca Libri

.