Libri - Iniziale = L
Cover

La chiave di vetro

Elio Pecora

La chiave di vetro apparve nel 1970 come un’opera decisamente insolita, seppure in linea con l’idea di antinaturalismo e di svecchiamento invocata dalle avanguardie. Era un testo che guardava all’Europa, direttamente e senza mediazione alcuna: lo sguardo dello scrittore si apriva alla contaminazione, e questa, che rimane oggi il punto di forza più convincente di quell’esordio, nonché la struttura evidente del libro, fu con ogni probabilità anche la causa di un’incertezza, sul piano della ...

Cover

La solitudine del superstite

Claudio Gargano

Saggi riguardanti Patti - De Feo - Flaiano - Wilcock - Laurenzi. La scelta degli autori è fatta tenendo in conto speciale quanto li ha relegati ai margini, cacciati pressochè fuori dal giro... Solitudini siffatte, poiché di solitudini si tratta, vogliono insomma inquadrature e sequenze accordate con giusta misura sulla necessità di un ritrovamento, di un parziale risarcimento, di una tentata restituzione nell'ottica straniata e come straniera di scrittori tendenzialmente eslege. Dall'introduzi...

Cover

LA BALLATA DI GINEVRA

Tina Emiliani

Tema dominante e motore dell'intero libro è l'amore, anzi l'attesa e la pretesa dell'amore, anzi il suo bisogno profondo, inderogabile, mai interamente appagato. Tanto da ritenere che, dopo le pene e le delusioni, quando l'amore si palesa, il timore di perderlo lo fa credere bugiardo o fallace....

Cover

L'affaccendarsi delle parole

Vincenza D'Elia

... certo è che - insieme a tanta complessità di linguaggio - è la pregnanza dei contenuti a dar voce e calore a questa poesia; sono le vitali radici della propria infanzia nel Sud, la ricchezza dell'oralità contadina (assimilata nel profondo insieme ad una cultura vastissima, ad intense esperienze di vita e di assiduo lavoro) a dar "corpo" a questi testi....

Cover

L'AMORE E' QUALCOS'ALTRO

Alessio Casalicchio e Matteo Bianchi

«È bello vedere nascere scommesse letterarie di giovani poeti di razza, che sfidano l’individualismo tipico del mestiere, giocandosi a quattro mani il loro patrimonio di cultura, letture, esperienze, inevitabilmente smilze per età eppure così ricche di potenziale sapienza, di allusioni già sapide di uno sguardo affacciato sulle terre del futuro così lontano».

...

Cover

L'ESTINZIONE DEL LUPO

Gabriela Fantato

Gli anni sono quelli "dei sogni, degli errori e di molte sconfitte" della generazione del '76. La città è Milano delle case delle ringhiere, case ottocentesche "con la muffa ovunque / e il cesso fuori al piano, dietro una porta". La voce che racconta scende dentro se stessa, raggiunge la sua grana, si ascolta partecipe e accoglie tante voci in una pacatezza trovata dopo l'inquietudine. La parola pulita, densa, aderisce al suo significare. Non v'è nostalgia, è negato ogni ritorno. Tutto si mostra...

Libri da 7 a 12 di 45
Precedenti    1 2 3 4 5 6 7 8    Successivi